Carlo Corazza: “Le buone pratiche a livello europeo sono la strada per rafforzare una comune strategia contro la pandemia”

“Le buone pratiche a livello europeo sono la strada per rafforzare una comune strategia contro la pandemia e creare una base sinergica di iniziative tra gli Stati membri capace di portare ad una graduale ripresa economica. Solo da questa unità di intenti si potrà uscire rafforzati dopo l’emergenza sanitaria che ha colpito profondamente tutti gli Stati dell ‘Unione. Buone pratiche sull’abitare che sono oggetto di approfondimenti tra Parlamento Europeo e Re Mind specie per quanto attiene i temi della rigenerazione urbana, della green economy e la messa in sicurezza dei territori e delle città e dei relativi immobili e impianti. Più in generale la collaborazione tra il Parlamento Europeo – Ufficio Italia e il nuovo progetto editoriale News ReMinder è volta a valorizzare le buone pratiche dei settori dell’Informazione, della Cultura e dell’Economia istituendo i Premi Buone Pratiche che vengono valutati da una giuria multidisciplinare dove partecipa anche Paolo Crisafi, l’attivo presidente di Re Mind Filiera Immobiliare che e’ tra i principali fondatori delle best practices in Italia”

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts