Gabriele Scicolone:“Rigenerazione Urbana, Rigenerazione Urbana, Rigenerazione Urbana”

“Ricevere questo premio è un onore, sia per la qualità della giuria sia perché lo stiamo condividendo con una serie di personalità del mondo della cultura, dell’economia, delle professioni. Ringrazio Re mind e in particolare il suo presidente Paolo Crisafi, che è riuscito a mettere insieme e a coniugare dei mondi che sono apparentemente distanti, il mondo dell’economia, dei numeri, e il mondo della cultura. Mi ha colpito la categoria in cui sono stato inserito per il premio, ovvero il turismo. Due considerazioni sul turismo: è un’ottima sintesi tra le parole economia e cultura, il turismo è un motore dell’economia e vive di cultura, di aspetti culturali, quindi questo mi piace molto. Artelia oggi sta collaborando nella direzione dei lavori al Bvlgari hotel che sorgerà in una zona davvero splendida della nostra città, a piazza Augusto Imperatore, e quindi in un certo senso devo dire che mi sono trovato a pensarmi come un operatore del turismo. Mi sono piaciute molte parole che sono state dette, ne ho segnate alcune e volutamente non ho segnato quelle reiterate di pandemia, covid. Ne ho segnate alcune che credo mi appartengano, quindi le voglio citare: progettazione in primis, ovviamente, per il mestiere che faccio, per quello che faccio nella vita associativa, in Italia difficilissimo, e quanto poi diventino sfide importanti anche a livello personale. Ma torno alle parole e poi chiudo: etica, progettazione, sostenibilità, visione e Roma.  Io sono orgogliosamente un romano, e ogni nostra progettazione la vivo come un accompagnamento alla rinascita della nostra città, perché troppo spesso ne sentiamo parlare in termini non lusinghieri, non nella maniera che meriterebbe la città che è la capitale del turismo mondiale. E ce lo dobbiamo dire soprattutto tra di noi perché all’estero lo sanno: Roma è la città alla quale ambire, nell’immaginario collettivo è il viaggio della vita, insieme a Parigi. Dobbiamo esserne orgogliosi, vivere la città con dignità, e aiutarla. Chi di noi fa mestieri oggi che possano incidere nella vita della città, è chiamato in prima linea perché la deve supportare sempre di più. Lavoriamoci tutti insieme, aiutiamo anche i legislatori a favorire, ad aiutare, la crescita, la rinascita delle nostre città. Rigenerazione urbana, rigenerazione urbana, rigenerazione urbana”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts