Enzo D’Elia: “Le Buone Pratiche come Agenzia Letteraria”

“Noi agenti letterari lavoriamo dietro le quinte, e lavoriamo con volontà di sacrificio, per fornire un prodotto d’eccellenza al nostro pubblico. Il nostro impegno è capillare e attento, è finalizzato a far conoscere ai lettori testi, che senza il nostro sevizio, rimarrebbero nelle biblioteche. Il nostro, quindi, è il lavoro, imprescindibile, di cucitura e di tessitura che si nasconde dietro ai grandi successi.”

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts