Gabriele Scicolone al Think Tank Remind “Politiche Industriali in Armonia con il Creato”

Al Think Tank Remind “Politiche Industriali per lo Sviluppo e la Messa in Sicurezza dei Territori e delle Città per il Benessere delle Persone in Armonia con il Creato”, è intervenuto Gabriele Scicolone (Presidente Oice – Ingegneria e Consulenza, C.D. ai Rapporti con Roma Capitale Remind, Consigliere dell’Osservatorio per la Cura della Casa Comune) che ha così dichiarato:

“Roma Capitale, Caput Mundi, recita il titolo del Panel, e proprio da quello voglio partire. Viviamo la città universalmente conosciuta con tale allocuzione. Una città che è stata il centro del mondo o dell’universo in un universo che è stato per millenni terra-centrico ed un mondo che è stato mediterraneo-centrico. Non possiamo pensare che oggi Roma possa essere quello che è stato, ma resta sempre, nell’immaginario dell’umanità la “Città Eterna”. Roma, oggi, ha bisogno di ritrovare la propria “vocazione”, che la emancipi dai problemi che l’hanno afflitta negli ultimi decenni per tornare, con altra accezione – la “Caput Mundi”. E lo deve fare seguendo il filone degli investimenti sostenibili ed in piena sintonia con i 10 comandamenti versi e con i dettami della Laudato Sì. Progetti di Rigenerazione Urbana che siano coraggiosi, armoniosi, sostenibili, rispettosi della natura nella quale la nostra città è immersa (una città che è anche colline, campagna, pastorizia, ha detto recentemente un architetto italiano) ma che in tutto ciò può e deve tornare ad essere un centro di business internazionale, una nuova Capitale del South Europe / EMEA. Ci vorrà lungimiranza e coraggio da parte della nuova classe politica e dell’imprenditoria. Gli investitori stranieri sono pronti a puntare sulla nostra Capitale, dobbiamo essere pronti ad accoglierli con progetti che intercettino la necessità di sviluppo e di sostenibilità”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts