Ingrid Muccitelli: “Per un Made in Italy che vuole fare sempre meglio”

Ringrazio Paolo Crisafi e Remind, Carlo Corazza e il Parlamento Europeo Ufficio Italia per la bella iniziativa e per avermi voluto dare un premio che mi riempie di orgoglio, anche perché è un riconoscimento alle “ Buone Pratiche” tanto importanti nel periodo difficile che stiamo tutti vivendo. La pandemia ha rappresentato, anche e soprattutto, una sfida per quei settori della nostra società che vivono di un confronto diretto con la gente, con il pubblico. Lo spettacolo, la comunicazione televisiva, ne sono un esempio particolare. Ma sono anche un esempio di come si può riprendere, di come si può reagire. La Rai, secondo me, ha fatto tanto per gli italiani nel periodo di lockdown. Noi di Linea Verde abbiamo continuato a girare l’Italia anche nei momenti più difficili mostrando ad un pubblico di milioni di persone le eccellenze del Made in Italy, l’Italia dell’agricoltura, dell’artigianato, dell’enogastronomia che ha tenuto e tiene duro e che ha dato a noi del programma una grande spinta ad andare avanti e continuare sempre meglio.

Total
29
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts