Giovanni Legnini (Commissario per la Ricostruzione per le zone del Terremoto del 2016 – 2017) all’Assemblea pubblica Re Mind Campioni d’Italia

All’Assemblea Pubblica Re Mind “Campioni d’Italia – Le Buone Pratiche Pubbliche e Private per il Rilancio del Paese”, promossa dal presidente di Re Mind Paolo Crisafi, è intervenuto Giovanni Legnini (Commissario per la Ricostruzione per le zone del Terremoto del 2016 – 2017) che ha così dichiarato:

“Con le semplificazioni introdotte nell’ultimo anno, la ricostruzione nelle quattro Regioni del centro Italia sta finalmente procedendo con un ritmo sostenuto. 3.500 sono i cantieri della ricostruzione privata autorizzati e finanziati nei primi sei mesi dell’anno mentre sono circa 5.500 quelli oggi aperti in tutti i comuni colpiti dal terremoto. Anche la ricostruzione pubblica è destinata a migliorare ed accelerare dopo anni di stallo.

Abbiamo fatto leva sulla riforma incisiva delle procedure amministrative, attribuendo rilevanza pubblica alle attività delle professioni tecniche, che svolgono ruoli di certificatori ed istruttori, nonché su un approccio urbanistico che supera gli obblighi pianificatori tradizionali, e infine sulle ordinanze speciali in deroga per i centri più colpiti e le situazioni più complesse.

Studio e cura del territorio, risorse aggiuntive con il Superbonus, il Cis , Contratti Istituzionali di Sviluppo e il Fondo complementare del PNRR, la collaborazione con le istituzioni, anche scientifiche e culturali tra i quali il MAXXI, sono gli strumenti ulteriori con cui vogliamo rendere la ricostruzione fattibile, i territori protagonisti e la ripresa socio economica possibile.

Gli strumenti che abbiamo predisposto sostengono la speranza e la fiducia necessarie per vivere, lavorare e investire in questa parte di Appennino così duramente colpita dai sismi del 2009 e del 2016”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts