Luca Turco: “Oggi più che mai il valore dell’investimento immobiliare è dettato dalla destinazione dell’immobile e dal suo impatto sulla comunità circostante”

 

In occasione del Think Tank del 24 settembre promosso da Re Mind, Luca Turco, CEO di Quinta Capital, si è soffermato su ciò che bisognerebbe fare per valorizzare gli investimenti immobiliari.

Queste, le sue parole:

“Siamo in un periodo storico estremamente particolare, dove tutti gli operatori del settore immobiliare, noi compresi, hanno la responsabilità e la consapevolezza di dover intervenire sul mercato con una doppia veste, sia, ovvero, al fine di effettuare transazioni e investimenti che risultino profittevoli per gli investitori – partner, ma sia, soprattutto, per mettere al centro la comunità che ci che ci circonda e la salvaguardia del territorio.

Oggi più che mai, infatti, per conferire valore all’investimento immobiliare la cosa che più conta è ciò che viene fatto all’interno dell’immobile, che tipo di attività ospita e che impatto ha sulla comunità circostante.

In questo senso, a mio avviso, è importante che ci sia sempre di più un legame tra pubblico e privato sulle nuove operazioni, al fine di favorire effettivamente l’implementazione di un processo più focalizzato sul green e sullo smart, su iniziative che siano eco sostenibili e sulla necessità di salvaguardare quello che è il patrimonio immobiliare esistente.

Certamente, a livello di filiera immobiliare, in collaborazione con Remind, è necessaria una sensibilizzazione delle istituzioni per far sì che le iniziative non siano viste soltanto in un’ottica meramente speculativa ma come reale contributo verso la location e la destinazione su cui si va a investire.

È quindi necessario, in seno alle stesse operazioni immobiliari, rivedere completamente gli asset e gli standard per assicurare un prodotto finale di qualità. Auspico quindi una sensibilizzazione sempre maggiore attorno alla questione delle iniziative immobiliari, affinchè si possa favorire un quadro normativo e di contesto che faciliti proprio le iniziative in questo importante settore”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts