Manfredi Lefebvre: “Dalle attività crocieristiche a quelle di assistenza ai malati terminali: la nostra lunga tradizione famigliare”

“Ho proseguito fin da subito quella che era una tradizione famigliare, iniziata nel 1800, quando eravamo leader della carta in Italia, nei trasporti marittimi e in moltissimi altri settori. Quando sono approdato nel mondo del lavoro, nel 1985, un’importante area di nostra competenza risultava già l’attività crocieristica. Allora, fondammo una nuova compagnia di crociera, la “Silver Sea”, a cui mi sono dedicato per venticinque anni. In parallelo, mi sono però adoperato anche per far costruire navi in Italia anche ad altri armatori, come il gruppo “Vikings”. Due anni fa ho venduto la mia compagnia di crociera con grande dispiacere, prevedendo i tempi difficili che sarebbero venuti da lì a poco. Nel contempo, ho però acquistato due aziende nel settore del turismo di lusso, con circa 2500 dipendenti. Obiettivo primario, anche in questo settore, è, da una parte, far risaltare il più possibile l’eccellenza italiana, e, dall’altra, portare benessere nei paesi del Terzo Mondo, dove il settore turistico risulta il principale export. In parallelo, ci occupiamo anche, come famiglia, di attività caritatevoli per l’assistenza ai malati terminali, in particolare ai bambini. In questo ambito, devo però dare tutto il merito a mia sorella, che è riuscita a far passare la normativa a livello europeo sulle cure palliative.”

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts