Paolo Crisafi (Presidente Re Mind – Comitato Editoriale NewsReminder) all’Assemblea pubblica Re Mind Campioni d’Italia

All’Assemblea Pubblica Re Mind “Campioni d’Italia – Le Buone Pratiche Pubbliche e Private per il Rilancio del Paese”  è intervenuto il promotore dell’iniziativa Paolo Crisafi (Presidente Re Mind – Comitato Editoriale NewsReminder) che ha così dichiarato:

“Sono pervenuti all’assemblea pubblica Re Mind i saluti di buon lavoro delle principali istituzioni del Paese e da parte del Presidente del Consiglio Mario Draghi.
Re Mind Filiera Immobiliare insieme ad alcuni dei principali “Campioni d’Italia” si sono confrontate sulle Buone Pratiche del Pubblico e del Privato per il rilancio del Paese.
Ha introdotto i lavori il commissario tecnico della nazionale di calcio italiana Roberto Mancini nella convinzione che, uniti come in una squadra sportiva, è possibile – in sicurezza – far ripartire l’Italia nei vari settori economici e sociali, con particolare riguardo alla cultura, al turismo, all’immobiliare e alle infrastrutture.
Stiamo finalmente uscendo da una delle più grandi crisi degli ultimi anni, una crisi che ha pesantemente condizionato ogni aspetto della nostra vita e che ci ha portato davanti a un’emergenza sanitaria, economica e civile senza precedenti. In questo senso il nostro impegno è stato quello di dare voce e far risaltare le Buone Pratiche nazionali e internazionali, portando come esempio e modello tutti coloro che mettono anima e corpo in quello che fanno, e che contribuiscono in modo efficace alla ripresa e al rilancio dell’Italia.
In tal ottica, tanto in ambito pubblico, quanto in quello privato, continueremo a lavorare incessantemente per dare vita a progetti e iniziative condivisi, al fine di creare occasioni di crescita e di sviluppo, attirando investimenti e utilizzando nel miglior modo possibile i fondi nazionali ed europei messi a disposizione dai decisori. Tutto ciò con la certezza che il grande patrimonio e le grandi ricchezze della nostra Nazione, se indirizzati lungo valide linee di efficacia ed efficienza gestionale, porteranno a una rinascita.
Solo un dialogo equilibrato, proattivo e inclusivo tra tutte le parti interessate al rilancio dell’Italia potrà gettare le basi di un innovativo, efficace ed efficiente programma di politica economica per le filiere edilizia e immobiliare.
In questa prospettiva uniamoci per dare un nuovo senso al presente, messo a dura prova dalla pandemia, così da aprirci a un futuro migliore in equilibrio con il Creato. Insieme siamo più forti!”

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts