Jean-Pierre Guichardaz all’incontro “GRAND (TOUR)ISMO ITALIA” Remind

All’incontro “GRAND (TOUR)ISMO ITALIA” Remind del 27 settembre 2021 è intervenuta l’Assessore al Turismo della Regione Valle d’Aosta Jean-Pierre Guichardaz che ha così dichiarato:

“Per la più piccola regione d’Italia, che ho l’onore di rappresentare, il turismo, da solo, vale poco meno di un quarto del Prodotto regionale; ma se consideriamo le ricadute sugli altri settori produttivi, non strettamente appartenenti al comparto turistico, quali il commercio, trasporti, edilizia, agricoltura, artigianato, il turismo assieme ai settori commerciali, di informazione e comunicazione, concorre a formare circa il 31% del valore aggiunto del solo settore terziario. In termini di occupazione, il comparto della ricettività turistica valdostana impegna circa il 15% della forza lavoro complessiva, a cui occorre aggiungere i lavoratori degli impianti di risalita, i maestri di sci, le professioni del turismo. Insomma, un comparto, quello turistico, assolutamente strategico per la nostra piccola regione che muove numeri, credo, non paragonabili con tanti altri territori del Paese”.

L’Assessore Guichardaz ha poi precisato che: “la nostra economia regionale si regge sul turismo, che, come in Valle d’Aosta e nelle altre realtà alpine, ha soprattutto due stagionalità (estate e inverno). In particolare quella invernale rimane centrale in termini economici. La prossima stagione invernale è alle porte e la Valle d’Aosta confida che possa essere un periodo turistico soddisfacente perché un’altra stagione perduta o a marce ridotte metterebbe a serio rischio tutto il sistema economico valdostano, nonostante i ristori messi in campo dall’Amministrazione regionale.

Abbiamo colto favorevolmente la sottoscrizione del protocollo sulla riapertura delle aree sciistiche e per l’utilizzo degli impianti di risalita, firmato il 22 settembre scorso dalla Federazione Italiana Sci con le associazioni di categoria degli impianti a fune e dei maestri di sci la cui approvazione, speriamo, sia celere dal momento che in Valle d’Aosta la stagione di sci riparte ufficialmente il 16 ottobre”

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts