Dario Castiglia, Fondatore di RE/MAX Italia, Premiato AI CEO Italian Awards

6 dicembre 2021 – Dario Castiglia, CEO & Founder di RE/MAX Italia, ha ricevuto il prestigioso premio CEO Italian Awards nella categoria Real Estate “per aver introdotto una nuova filosofia sostenibile nel mercato immobiliare”. L’autorevole riconoscimento, assegnato da Forbes Italia e Business International, premia ogni anno i 20 “Capitani d’impresa” italiani più innovativi e di successo.

 

Nell’ambito della scelta dei migliori CEO del 2021, l’organizzazione ha voluto porre l’accento sulle sfide che il contesto globale presenta in alcune aree strategiche del management, quali Leadership, Collaborazione e Produttività. Valori che condividiamo e che rappresentano, insieme all’innovazione tecnologica, gli asset strategici della nostra attività sin da quando, 25 anni fa, ho importato in Italia il brand RE/MAX, franchising immobiliare n. 1 al mondo”, afferma Dario Castiglia. “In questi anni, il nostro pionieristico modello di business ci ha permesso di mettere a segno grandi successi e di rispondere efficacemente alle nuove dinamiche di mercato, forti di un network internazionale ci garantisce una visione globale delle tendenze emergenti e future”.

In Italia RE/MAX è presente con oltre 450 agenzie e più di 4.600 agenti affiliati operativi in 20 regioni. Già nel primo semestre 2021, il gruppo immobiliare in franchising ha messo a segno risultati che hanno superato le più rosee aspettative, con un fatturato aggregato di circa 52,3 milioni di euro, in aumento del 41% rispetto allo stesso periodo del 2019 e un transato in crescita del 28%.

La premiazione dei CEO Italian Awards si è svolta nella suggestiva cornice di Palazzo Parigi a Milano al termine di Business Leaders – la settimana di eventi dedicata ai manager del futuro- che si è conclusa con la settima edizione del CEO Italian Summit & Awards.

 

COMPANY PROFILE RE/MAX ITALIA

Fondata in USA nel 1973 da Dave e Gail Liniger, RE/MAX approda in Italia nel 1996 grazie alla lungimirante vision di Dario Castiglia, tutt’oggi alla guida del network immobiliare. Anno dopo anno RE/MAX rafforza sempre la leadership a livello mondiale, dove oggi è presente in oltre 115 Paesi con più di 8.000 agenzie in cui operano più di 140.000 consulenti immobiliari affiliati. In Italia RE/MAX si è sempre distinta nel panorama dei gruppi immobiliari in franchising in termini di velocità di crescita ed espansione sul territorio nazionale. Ad oggi il Gruppo annovera un network composto da più di 450 agenzie e oltre 4600 agenti operativi in 20 Regioni.

Con un fatturato aggregato di 80M messo a segno nel 2020, anno caratterizzato da una flessione generale del mercato immobiliare, RE/MAX Italia si conferma in controtendenza, guadagnando quote di mercato. Il Gruppo si pone l’obiettivo di incrementare del 20% il giro d’affari complessivo nel 2021, anno in cui festeggia il 25esimo anniversario d’attività in Italia. Andamento crescente anche in ambito di reclutamento, con una previsione di aumento degli affiliati del 20% su base annuale. Un successo derivante dall’esclusivo modello di business basato sullo studio associato in cui vige la formula “win-win”. La forza del network RE/MAX è il network stesso: agenti e broker collaborano sinergicamente tra loro, offrendo ai clienti un carnet di proposte molto ampio e consulenza professionale con l’ausilio dei più avanzati strumenti tecnologici.

La tecnologia, infatti, è un asset strategico di RE/MAX, che punta sulla digitalizzazione del processo di vendita mettendo a disposizione della rete gli strumenti più evoluti per garantire ai clienti una customer experience sempre più confortevole in tutte le fasi della trattativa. Inoltre, a tutto il network di agenti e broker viene offerta la possibilità di accedere a programmi formativi d’eccellenza erogati da RE/MAX University in collaborazione con prestigiosi istituti universitari.

Altro plus esclusivo del Gruppo RE/MAX, l’attività svolta dal Centro Studi RE/MAX, che mette a disposizione del network in tempo reale informazioni qualitative e quantitative, con focus puntuali sull’andamento dei prezzi e sulle tendenze delle diverse aree geografiche e dei desiderata di venditori e compratori.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts