Filippo Del Corno (Milano) al Gran Tour Re Mind

Al “Gran Tour Re Mind, Politiche Culturali e Turistiche per la Conoscenza e lo Sviluppo Economico dei Territori”, promosso dal Presidente di Re Mind Paolo Crisafi, è intervenuto Filippo Del Corno (Assessore alla Cultura di Milano) che ha così dichiarato:

“Ringrazio Remind per l’invito, il suo presidente Paolo Crisafi e il Direttore Area Cultura la Soprano Ekaterina Bakanova per aver organizzato questo interessante evento culturale.

Milano è tornata ad essere una città punto di riferimento per la cultura europea e internazionale, come testimoniato dal posizionamento nella mappa delle capitali della cultura in network globali e in classifiche internazionali. 

La cultura è stata fattore trainante per lo sviluppo economico e occupazionale, leva di rigenerazione urbana e coesione sociale e vettore di reputazione e di attrattività per Milano. Negli ultimi anni, si sono moltiplicati gli eventi, i concerti, i festival, i luoghi della cultura, i musei e gli spazi espositivi, le arene estive e gli hub culturali d’innovazione. 

Questo andamento positivo di crescita ha subito una discontinuità a causa dell’emergenza sanitaria: il mondo della cultura è stato uno dei settori produttivi più colpiti dagli effetti delle misure di contenimento necessarie per contrastare la diffusione dell’epidemia. In questa fase di ripresa il sistema culturale ha risposto positivamente grazie alla proattività delle istituzioni culturali milanesi. Grazie al rilancio ella stagione estiva di tante iniziative culturali riunite nel palinsesto della Bella Estate,  Milano riparte con una programmazione ricca di appuntamenti culturali. Da Pianocity, il festival diffuso con 100 concerti in 10 diverse sedi nel weekend appena passato, all’Estate Sforzesca, la rassegna di spettacoli all’interno del Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, al rilancio delle mostre, ai tantissimi appuntamenti diffusi come Triennale Estate, Vapore Estate, Arena Est, Milano ritorna ad essere attrattiva grazie alla ripresa di tante attività finalmente dal vivo, recuperando così il loro senso originario e più profondo, e regalando ai milanesi e ai visitatori della nostra città bellezza ed emozione lungo tutta la stagione e nell’intero spazio urbano”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts